Parmigiana di zucchini (o melanzane) a modo mio

 

Fare la salsa di pomodoro.

Spuntare e lavare gli zucchini (o le melanzane); tagliarli con la mandolina fino a ottenere delle fettine uguali (per le melanzane è consigliabile non usare la mandolina).

 

  

 

Friggere gli zucchini in abbondante olio di semi caldo, un po' per volta per non abbassare la temperatura dell'olio; asciugare con carta da cucina.

In un tegame da forno spargere un po' di salsa di pomodoro e cominciare a fare uno strato di zucchini, mettere salsa, abbondante formaggio grattugiato e fare un altro strato di zucchini. Aggiungere in qualche strato pezzi di fettine sottili di scamorza affumicata.

  

Continuare fino alla fine degli ingredienti; sopra mettere salsa di pomodoro e abbondante formaggio grattugiato.

Infornare a 190° fino a che il formaggio in superficie fonde.

Note: questa si chiama "parmigiana di zucchini" (o melanzane) da non confondersi con gli zucchini (o melanzane) alla parmigiana. Si tratta di un piatto della Sicilia dove in dialetto parmiciane sono le persiane: la disposizione della verdura ricorda (non nel mio caso) la disposizione delle asticelle delle persiane. Il formaggio del piatto originale dovrebbe essere il ragusano.

Non metto i quantitativi degli ingredienti perché mi sembra superfluo.