Saltimbocca di baccalà alla fonduta

 

Dissalare il baccalà, tagliarlo a porzioni, insaporirlo con pepe e infarinarlo. Avvolgerlo in una fettina di pancetta, coprirlo con una foglia di salvia e fissare con uno stuzzicadenti. 

In padella scaldare 5 cucchiai di olio, rosolare il baccalà quindi sfumare con vino bianco secco. Abbassare la fiamma econtinuare la cottura (circa 10 minuti).

In una casseruola, sciogliere la fecola di patate con poco latte freddo; aggiungere il latte rimanente e la panna: portare a bollore mescolando fino a che il composto formera un velo su cucchiaio (di legno). Togliere dal fuoco e aggiungere il parmigiano e mescolare fino alla completa fusione. Salare e pepare.

In ogni piatto (possibilmente caldo poiché la fonduta tende a raggrumarsi) versare la fonduta e adagiare il baccalà con la pancetta croccante.

Per 4 persone

Volendo il baccalà puo essere tagliato a bocconcini.

 

BACCALA' gr.  800   
PANCETTA (a fettine) gr.  100   
SALVIA mazzetto   
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA cucchiai   
VINO BIANCO, FARINA, PEPE q.b.     
LATTE ml.  120   fonduta
FORMAGGIO GRATTUGIATO gr.  150        "
PANNA ml.  200        " 
FECOLA DI PATATE cucchiaio  0,5        "
SALE E PEPE q.b.          "