Torta salata gamberi e baccalà

 

Lessare le patate. Togliere le spine e lavare il baccalà, quindi lessarlo con bouquet profumato (prezzemolo, maggiorana,timo) per 7/8 minuti dal bollore (attenzione: il baccalà più si cuoce più diventa duro).

Nel frattempo sgusciare i gamberi, tagliarli grossolanamente lasciandone una dozzina interi) e metterli in un recipiente col succo di un limone.

Togliere il baccalà dal fuoco e lasciarlo raffreddare.

Schiacciare le patate, unire un uovo prezzemolo tritato, aglio tagliato finemente, sale e pepe a piacere. Aggiungere un trito di zenzero fresco (facoltativo: non piace a tutti).

Togliere la pelle al baccalà e sminuzzarlo facendo attenzione a eventuali spine rimaste; unirlo alle patate.

In una padella scaldare un velo d'olio e aggiungere i gamberi scolati e saltare per un paio di minuti. Unire alle patate.

Amalgamare bene l'impasto; in un tegame da 26 cm. adagiare un disco di pasta brisé, riempire con l'impasto e chiudere con un altro disco di brisè. Punzecchiare la superficie e spennellare con olio di oliva extravergine. Infornare a 190° fino a cottura della pasta brisè. Da non mangiare calda!

 

PASTA BRISE' rotoli 2
GAMBERI gr. 500
BACCALA' gr. 250
PATATE gr. 400
UOVO n. 1
BOUQUET AROMATICO n. 1
OLIO EVO, SALE, PEPE, LIMONE, PREZZEMOLO, AGLIO q.b