BENVENUTI

 

Sono un appassionato di cucina, e attraverso questo blog ho intenzione di comunicare con altri "cuochi dilettanti" per scambiare ricette, consigli, e perché no, l'amicizia.
In un momento in cui i giornalisti, senza giornali, conduttori televisivi senza trasmissioni si sono riciclati come scrittori gastronomici senza sapere come si afferra una padella o un coltello e che, nonostante ciò che scalano le vette delle classifiche di vendite di libri, si può sentire una piccola voce come la mia e/o la vostra!
Nella home metterò una ricetta o suggerimenti per una ricetta ogni mese: spero che mi comunichiate impressioni, critiche e le raccomandazioni di cui sopra. Naturalmente, ogni ricetta è stato provato da me!

 

N.B.: le ricette con la @ sono di mia moglie Emi.

                                cucchiaio

 

  

Quando non avremo più buona cucina nel mondo, non avremo più buona letteratura, né intelletto elevato, né riunioni amichevoli, né armonia sociale.

Marie-Antoine Careme

 


 

 

 

 

Agnello con carciofi e olive nere

 

Spruzzare sulle costolette il succo di un limone, salare e pepare. In padella rosolare uno spicchio d'aglio con mezzo bicchiere di olio evo, togliere l'aglio e rosolare le costolette da entrambi i lati, sfumare con mezzo bicchiere di vino rosso, quindi abbassare la fiamma e coprire con la cipolla tagliata fine. Cuocere a fuoco basso aggiungendo brodo un po' per volta.

Tagliare i carciofi togliendo il fieno interno e lasciarli in acqua acidulata col limone; quindi tagliare i carciofi finemente. Dieci7quindici minuti prima della fine cottura, aggiungere i carciofi e il succo di mezzo limone e girare. A cottura quasi ultimata unire le olive. Servire caldo.

 

Per 4 persone

 

COSTOLETTE DI AGNELLO n. 16
CIPOLLA n. 1
CARCIOFI n. 6
OLIVENERE gr. 120
VINO ROSSO bicchiere 1/2
LIMONI n. 2
OLIO EVO bicchiere 1/2
AGLIO,SALE E PEPE q.b.